Concessioni demaniali: Obbligo di gara e proprietari di immobili limitrofi

Concessioni demaniali Obbligo di gara

Una recente sentenza del TAR Campania Salerno (n. 913/2022) ha effettuato interessanti considerazioni  sul tema sempre conflittuale delle concessioni demaniali Obbligo di Gara I giudici campani hanno confermato l’obbligo di gara per l’assegnazione della gestione del bene demaniale pena il contrasto con i principi eurounitari infatti in base al principio comunitario di concorrenzialità, le concessioni …

Cassazione: sul condono balneare decide il GO

Una recentissima ordinanza (n.8475/2022) delle SSUU della Suprema Corte di Cassazione ha chiarito un altro punto del non semplice sistema giuridico che ruota intorno al mondo delle concessioni balneari, ossia quale sia il giudice competente a decidere sui ricorsi aventi ad oggetto il cd “condono balneare”. Come è noto, attraverso la previsione dell’art. 100 DL …

Concessioni demaniali: obbligo di gara e cause di esclusione

Le ultime settimane hanno rappresentato un momento di grande fermento per quanto attiene alla disciplina della concessioni demaniali a scopo turistico-ricreativo (e non solo). Da una parte, il Governo ha recentemente adottato un emendamento di modifica del testo di disegno di legge in discussione al Senato, da altra parte il TAR Lazio ha accolto il ricorso avverso il provvedimento di revoca …

AMBULANTI COME I BALNEARI: NO AL RINNOVO AUTOMATICO DELLE CONCESSIONI

Una recente sentenza del Tar del Lazio (sent. n.539/2022) ha esteso i principi enunciati dall’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato in materia di concessioni demaniali marittime anche al commercio ambulante prevedendo che Comuni devono disapplicare la norma nazionale (articolo 181, comma 4-bis del Dl 34/2020) che prevede il rinnovo automatico pluriennale delle concessioni in favore …

La bolkestein non si applica per la gestione diretta dei porti turistici

Gli ultimi arresti della Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato hanno assestato un duro colpo alle apettative dei cd balneari che speravano in una proroga automatica delle concessioni fino al 2033. Tuttavia è la stessa giurisprudenza amministrativa a fornire dei percorsi alternativi all’obbligo di gara imposto dalla direttiva Bolkestein. È il caso della sentenza in …

Sconto al concessionario: il parere della Corte dei Conti

Una recente deliberazione della Corte dei conti affronta l’interessante tematica della possibilità dell’ente di rinegoziare il contratto di locazione (concedendo uno sconto al privato) stipulato a seguito della concessione di un bene pubblico. Il giudice contabile sottolinea come ai sensi dell’art. 1 comma 1 bis della legge n.241/1990  “la Pubblica Amministrazione nell’esercitare la sua riconosciuta …

Aggiudicazione delle concessioni demaniali di piccole dimensioni

Le concessioni di aree demaniali non particolarmente estese e poco appetibili sul mercato soggiacciono al regime di pubblicità sancito dall’art. 18 del Regolamento di attuazione del Codice della Navigazione. Il rafforzamento delle forme di pubblicità è in genere richiesto ed utilizzato per le concessioni demaniali di infrastrutture portuali maggiori, laddove è più forte l’esigenza di …

Abusi edilizi e concessioni demaniali

Con la recente sentenza 8 marzo 2021, n. 2813 , la II sezione del TAR Lazio (https://www.giustizia-amministrativa.it/web/guest/dcsnprr ) si è pronunciata quanto alla fattispecie dell’abuso edilizio insistente su aree oggetto di concessione demaniale marittima (CDM) e subingresso nella CDM. Secondo il TAR capitolino, “non vi è ragione per cui il concessionario subentrante non debba rispondere …

Il Tar boccia ancora una volta la proroga automatica delle concessioni marittime

Con la recentissima sentenza n. 505 del 15/2/2021 il T.A.R. Sicilia Catania Sez. III https://www.giustizia-amministrativa.it/provvedimenti-tar-catania ha confermato l’orientamento giurisprudenziale, ormai prevalente, secondo il quale la proroga automatica delle concessioni demaniali marittime di cui all’articolo unico, commi 682 e 683, della L. 145/2018 contrasta con il diritto eurounitario e deve pertanto essere disapplicata. I giudici siciliani …