I requisiti dell’in house secondo la Cassazione

Le SU della Suprema Corte di Cassazione sono ritornate sui requisiti dell’in house providing soffermandosi in particolare sul cd “controllo analogo”. Come è noto, le condizioni che consentono di qualificare l’ente come societa’ in house providing sono stati individuati dalla giurisprudenza e poi fatti propri dal Legislatore e consistono in:  “a) il capitale sociale sia …

Lottizzazione Abusiva: giudizio penale e giudizio amministrativo

Una recente sentenza del Consiglio di Stato ha chiarito le differenze fra il sindacato del giudice amministrativo e quello del giudice penale relativamente alla Cd “lottizzazione abusiva” (art. 44 dpr n. 380/2001). Non di rado infatti ci si confronta con la circostanza che i due giudici arrivino a conclusioni (apparentemente) diverse in merito alla stessa …

Sconto al concessionario: il parere della Corte dei Conti

Una recente deliberazione della Corte dei conti affronta l’interessante tematica della possibilità dell’ente di rinegoziare il contratto di locazione (concedendo uno sconto al privato) stipulato a seguito della concessione di un bene pubblico. Il giudice contabile sottolinea come ai sensi dell’art. 1 comma 1 bis della legge n.241/1990  “la Pubblica Amministrazione nell’esercitare la sua riconosciuta …

Aggiudicazione delle concessioni demaniali di piccole dimensioni

Le concessioni di aree demaniali non particolarmente estese e poco appetibili sul mercato soggiacciono al regime di pubblicità sancito dall’art. 18 del Regolamento di attuazione del Codice della Navigazione. Il rafforzamento delle forme di pubblicità è in genere richiesto ed utilizzato per le concessioni demaniali di infrastrutture portuali maggiori, laddove è più forte l’esigenza di …

Sanatoria dell’abbaino: non è necessario il consenso del condominio

Con una recentissima decisione (sent. N.686 del 2 luglio 2021) il Tar Piemonte ha fornito interessanti chiarimenti intorno ai rapporti fra condominio  e proprietario che, dopo avere realizzato abusivamente un abbaino, ha richiesto al Comune la sanatoria dell’opera.  Ebbene nel caso di specie il Comune ha respinto l’istanza di sanatoria presentata ai sensi dell’ art. …

Super Bonus tra insidie e novità

Ottenere i benefici fiscali del cd superbonus rappresenta senz’altro una importante opportunità. La materia tuttavia si presenta magmatica, caratterizzata da costanti novità e da possibili insidie da cui è meglio premunirsi a tempo debito. Analizziamone alcune. Nella sua versione convertita in legge il Decreto Semplicazioni ha introdotto un importante novità in tema dei titoli edilizi …

Legittimo affidamento del privato: la pronuncia delle Sezioni Unite

Con l’importante sentenza 11 maggio 2021, n. 12428, le Sezioni Unite si sono pronunciate in ordine alla valenza della convenzione urbanistica ed alla possibilità che dalla sua mancata stipula derivi, in capo al privato, un affidamento legittimo suscettibile di risarcimento. Più in generale, la Cassazione ha analizzato il problema dell’incolpevole affidamento del privato, derivante dal comportamento …

La natura giuridica dell’ANCI ed il concetto di “pubblica amministrazione”.

Con la sentenza 19 aprile 2021, n. 10244, le Sezioni Unite chiariscono la natura dell’ANCI e, ripercorrendo gli ultimi trent’anni di giurisprudenza, ritornano sul concetto di “pubblica amministrazione”. Secondo le Sezioni Unite, “perché un soggetto possa essere qualificato come pubblico, non si può prescindere da una base legislativa che sottoponga quel soggetto ad un regime pubblicistico”. …

Danno da provvedimento illegittimo secondo il Consiglio di Stato

Sia che si tratti di un danno da ritardo, sia che si tratti di un danno da illegittimo provvedimento, il danno cagionato dall’inazione o dall’azione della p.a. è un danno extracontrattuale. Questo l’approdo cui giunge la Plenaria del Consiglio di Stato, con la sentenza 23 aprile 2021, n. 7. La sentenza prende le mosse dalla considerazione per …