LE MODIFICHE SOGGETTIVE DELLE CONCESSIONI DEMANIALI MARITTIME

Continua la pubblicazione degli estratti di alcuni paragrafi del volume “Il Codice delle Concessioni Demaniali Marittime” di prossima pubblicazione Nel corso del rapporto concessorio possono verificarsi casi di sostituzione del concessionario nel godimento delle utilità che si ritraggono dall’area demaniale. L’istituto del subingresso, disciplinato dall’art. 46 cod. nav. e dall’art. 30 reg. cod. nav., regolamenta …

Il bene demaniale in ambito “eurounitario” ed “europeo”

Pubblichiamo la sintesi di un paragrafo del volume “il Codice delle Concessioni Demaniali Marittime” di prossima pubblicazione Ancora oggi il turismo “del mare” rappresenta una delle più importanti voci di tutto il sistema economico del turismo europeo. L’Italia, da questo punto di vista, rappresenta una considerevole attrattiva ed un mercato importante, se si considera che, …

Concessioni Balneari: La Commissione Europea apre procedura d’infrazione

Il complicato mosaico raffigurante la tematica delle concessioni demaniali marittime si è arricchito di un nuovo tassello. Infatti come si apprende dal sito https://ec.europa.eu/commission/presscorner/detail/it/inf_20_2142 “La Commissione ha deciso in data odierna di inviare una lettera di costituzione in mora all’Italia in merito al rilascio di autorizzazioni relative all’uso del demanio marittimo per il turismo balneare e …

Abusi Edilizi: per la Corte Costituzionale non possono mai essere completati

La Corte Costituzionale si è recentemente pronunciata in ordine alla legittimità dell’art. 47 della legge reg. Basilicata n. 11 del 2018, il quale ha sostituito l’art. 5 della legge regionale 24 luglio 2017, n. 19 (Collegato alla legge di Stabilità regionale 2017). La nuova disposizione consente «il completamento delle opere edilizie per le quali il …

Rapporti di vicinato: su luci e vedute interviene la Cassazione

La Corte Suprema di Cassazione è recentemente intervenuta in tema di rapporti di vicinato sulla distinzione fra luci e vedute. Riportiamo uno stralcio della sentenza di sicura utilità per gli operatori del settore: “Questa Corte, invero, ha ripetutamente affermato il principio per cui, affinche’ sussista una veduta, a norma dell’art. 900 cod. civ., e’ necessario, …

Il punto sui consorzi di bonifica (ovvero: che male vi ha fatto la certezza del diritto?)

1. L’attività di bonifica. La definizione linguistica di “bonifica” (Treccani) è “il prosciugamento di paludi o stagni o il risanamento, in genere, idraulico e igienico di terreni che normalmente o periodicamente sono soggetti ad essere sommersi o sui quali, comunque, le acque ristagnano.La bonifica, nel significato primordiale, è quindi un problema idraulico la cui soluzione …

Diritti edificatori: le definizioni della Cassazione

Le Sezioni Unite della Suprema Corte di Cassazione sono recentemente intervenute in tema di diritti edificatori  per chiarire che “Non è da considerare edificabile ai fini ICI un’area, prima edificabile e poi assoggettata ad un vincolo di inedificabilità assoluta se inserita in un programma che attribuisce un diritto edificatorio compensativo dal momento che quest’ultimo non …

Decreto Ristori: cosa prevede

1. Contributi a fondo perduto Le imprese dei settori oggetto delle nuove restrizioni riceveranno contributi a fondo perduto con la stessa procedura già utilizzata dall’Agenzia delle entrate in relazione ai contributi previsti dal decreto “Rilancio” (decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34). La platea dei beneficiari includerà anche le imprese con fatturato maggiore di 5 milioni …

Rinnovo concessioni balneari: le aperture della Cassazione penale

Quello del rinnovo delle concessioni demaniali marittime è senz’altro un settore in continua fibrillazione. Registriamo un recentissimo intervento della Suprema Corte di Cassazione III sez. Penale, la quale giudicando sulla legittimità di un sequestro preventivo disposto dal GIP in relazione al reato di abusiva occupazione del demanio pubblico da parte dell’ex concessionario, non ha mancato …

Il Vincolo Paeseggistico Indiretto: cosa dice la giurispudenza

 Come è l’art. 45 dal c.d. Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio prescrive che “Il Ministero ha facoltà di prescrivere le distanze, le misure e le altre  norme dirette ad evitare che sia messa in pericolo l’integrità  dei beni culturali immobili, ne sia danneggiata la prospettiva o la luce o ne siano alterate le …