Cassazione: sul condono balneare decide il GO

Una recentissima ordinanza (n.8475/2022) delle SSUU della Suprema Corte di Cassazione ha chiarito un altro punto del non semplice sistema giuridico che ruota intorno al mondo delle concessioni balneari, ossia quale sia il giudice competente a decidere sui ricorsi aventi ad oggetto il cd “condono balneare”. Come è noto, attraverso la previsione dell’art. 100 DL …

I Piani di Massima Occupabilità di Roma Capitale

no bolkestein

I Piani di Massima Occupabilità (PMO) del Centro Storico-Città Storica di Roma Capitale sono strumenti di pianificazione, relativi ad aree di particolare pregio storico, artistico ed estetico, previsti dall’art. 4 bis, comma 4, del Regolamento sulle occupazioni di suolo pubblico di Roma Capitale ed attualmente in vigore, anche a seguito della riforma apportata al settore …

Concessioni demaniali: obbligo di gara e cause di esclusione

Le ultime settimane hanno rappresentato un momento di grande fermento per quanto attiene alla disciplina della concessioni demaniali a scopo turistico-ricreativo (e non solo). Da una parte, il Governo ha recentemente adottato un emendamento di modifica del testo di disegno di legge in discussione al Senato, da altra parte il TAR Lazio ha accolto il ricorso avverso il provvedimento di revoca …

Permesso di costruire e soppalco

Con sentenza n. 1213 del 21 febbraio 2022, la sezione VI del Consiglio di Stato ha reso chiarimenti in merito al regime autorizzatorio dei soppalchi, anche a fini paesaggistici, affermando, in ultima analisi, che il soppalco abitabile e di rilevanti dimensioni, che comporti aumento della superficie utile dell’unità immobiliare principale, deve essere assentito con permesso di costruire, …

Serre Solari e Paesaggio

Con sentenza 28 gennaio 2022, n. 624, la Sezione V del Consiglio di Stato ha reso importanti precisazioni in merito alla nozione giuridica di “paesaggio”. Secondo il Consiglio di Stato, una concezione ampia ed “olistica” del concetto di “paesaggio”, tale da inglobare anche la nozione di “ambiente”, può ritenersi comprensibile con riferimento alle scienze tecniche (quali …

AMBULANTI COME I BALNEARI: NO AL RINNOVO AUTOMATICO DELLE CONCESSIONI

Una recente sentenza del Tar del Lazio (sent. n.539/2022) ha esteso i principi enunciati dall’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato in materia di concessioni demaniali marittime anche al commercio ambulante prevedendo che Comuni devono disapplicare la norma nazionale (articolo 181, comma 4-bis del Dl 34/2020) che prevede il rinnovo automatico pluriennale delle concessioni in favore …

Il “Paesaggio” nella giurisprudenza amministrativa

Con sentenza 28 gennaio 2022, n. 624, la Sezione V del Consiglio di Stato ha reso importanti precisazioni in merito alla nozione giuridica di “paesaggio”. Secondo il Consiglio di Stato, una concezione ampia ed “olistica” del concetto di “paesaggio”, tale da inglobare anche la nozione di “ambiente”, può ritenersi comprensibile con riferimento alle scienze tecniche (quali …

Il nuovo art. 80 del Codice degli Appalti

Con la legge europea 2019-2020 (l. 23 dicembre 2021, n. 238, in GURI 17 gennaio 2022, n. 12), sono state dettate numerose disposizioni modificative del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (Codice appalti), con riguardo alla qualificazione ed alle cause di esclusione degli operatori economici. Cambia l’art. 31, prevedendosi che il progettista possa affidare …

Abusi Edilizi e Responsabilità Penale

Questo articolo è diviso in tre parti. Nella prima parte si analizzano profili di responsabilità penale connessi agli abusi edilizi e paesaggistici; nella seconda, gli aspetti relativi all’illecito amministrativo; nella terza, gli aspetti civilistici. Quando si parla di abusi edilizi si fa riferimento ad una particolare categoria di illeciti sanzionata sia dal punto di vista …

Ristrutturazioni e regime IVA dell’immobile

L’Agenzia delle Entrate, con risposta ad interpello del 19 ottobre 2021, n. 736, ha reso importanti chiarimenti in merito alla posizione interpretativa del fisco con riguardo alla cessione di fabbricati “nuovi”. Il caso richiesto dalla ditta instante riguardava una SCIA in sanatoria avente ad oggetto: “(i) opere di ripristino: opere di ampliamento, modifiche di vani finestre, …